I titolari della Cotto Arredamenti sono sempre molto attenti alle innovazioni del design e soluzioni ergonomiche per migliorare la qualità della vita delle persone sia nel campo del lavoro, che nella vita di tutti i giorni e, quando le associazioni di settore, hanno proposto di partecipare al “Progetto Friendly House” come progettista e costruttore di arredamenti conformi alle necessità del persone diversamente abili, si sono subito attivati per avviare la collaborazione.

L'attività di Arredamenti Cotto è quella di valorizzare e progettare Allestimenti per farmacie efficaci e funzionali. Infatti le farmacie hanno bisogno di spazi espositivi che possano valorizzare a pieno i prodotti. Per questo Arredamenti Cotto propone Allestimenti per farmacie e per parafarmacie sia innovativi che tradizionali ed eleganti.

Il progeProgetto "Friendly House"tto Friendly House (finanziato dalla Fondazione CRT Torino e Camera di Commercio di Torino) è nato dall’obiettivo di rendere più autonome e più capaci di comunicare e interagire le persone che si trovano in difficoltà nel compiere azioni nella loro vita quotidiana e, parallelamente, valorizzare le esperienze di attività imprenditoriali Progetto "Friendly House"artigiane per realizzare servizi, interventi e attrezzature tecnologicamente validi per rendere le abitazioni “più amichevoli”. Si tratta quindi di un’area d’interventi molto ampia che comprende: interventi nelle abitazioni, la creazione di ausili personalizzati, interventi personalizzati per permettere movimenti a persone con gravi limitazioni motorie e interventi per favorire il loro studio, le loro attività sportive, il loro tempo libero. Così come l’area degli interventi anche l’utenza cui il presente progetto si rivolge è molto ampia e va dalla persona anziana, che è meno autonoma, alla persona che ha avuto un incidente di macchina con conseguenze permanenti o temporanee sul suo fisico, dalla persona che ha avuto disabilità alla nascita alla persona che ha temporanee difficoltà nella sua vita quotidiana (ad esempio una donna in attesa di maternità) e così via.

Vai al sito web "Friendly House"