Cotto Arredamenti è da sempre impegnata nel continuare e tramandare la tradizione e la passione artigiana integrandola con l’innovazione del design e della produzione. Per questo motivo ha deciso di aderire all’Associazione Artimont. Inoltre, essendo sensibile ai problemi dei disabili, Cotto Arredamenti collabora attivamente con “Progetto Friendly House” come progettista e costruttore di arredamenti conformi alle necessità di questo tipo di utenza/clientela.

Associazione Artigiani di Montagna ARTIMONT

Nata nell’ambito di un ambizioso progetto di valorizzazione del territorio operato dal Gruppo di Azione Locale Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone, Artimont è un’associazione che agisce senza fini di lucro e promuove una collaborazione fra le aziende associate in cerca di una nuova e moderna identità produttiva comune. Associazione ArtimontCreare un manufatto artigianale partendo dalle Artimontrisorse naturali delle Valli, fino ad arrivare a un prodotto finito di altissima qualità, aprire gli orizzonti commerciali verso mercati nazionali ed esteri, sono tra i principali obiettivi delle aziende che si raggruppano sotto il marchio “Artimont”. Il riconoscimento della Regione Piemonte “Eccellenza Artigiana”, di cui molte imprese dell’associazione si fregiano, valorizza un lavoro artigianale legato al proprio territorio e permette di offrire ad un vasto pubblico una qualità certificata e duratura nel tempo. Artimont opera e sviluppa nuovi progetti in stratta collaborazione con Enti pubblici e privati, quali la Provincia di Torino, la Regione Piemonte, le Comunità Montane, il Gal Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone.

Vai al sito web "Artimont".

Progetto “Friendly House”

Il progetto Friendly House (finanziato dalla Fondazione CRT Torino e Camera di Commercio di Torino) è nato dall’obiettivo di rendere più autonome e più capaci di comunicare e interagire le persone che si trovano in difficoltà nel compiere azioni nella loro vita quotidiana e, parallelamente, valorizzare le Progetto "Friendly House"esperienze di attività imprenditoriali Progetto "Friendly House"artigiane per realizzare servizi, interventi e attrezzature tecnologicamente validi per rendere le abitazioni “più amichevoli”. Si tratta quindi di un’area d’interventi molto ampia che comprende: interventi nelle abitazioni, la creazione di ausili personalizzati, interventi personalizzati per permettere movimenti a persone con gravi limitazioni motorie e interventi per favorire il loro studio, le loro attività sportive, il loro tempo libero. Così come l’area degli interventi anche l’utenza cui il presente progetto si rivolge è molto ampia e va dalla persona anziana, che è meno autonoma, alla persona che ha avuto un incidente di macchina con conseguenze permanenti o temporanee sul suo fisico, dalla persona che ha avuto disabilità alla nascita alla persona che ha temporanee difficoltà nella sua vita quotidiana (ad esempio una donna in attesa di maternità) e così via.

Vai al sito web "Friendly House"